About

Patrizia Boglione, founder

Ho sempre cercato di vivere in quella zona di confine che divide gli universi, i mondi, il sapere, le arti, i territori, le esperienze, le culture, dove si integrano le cose vecchie con le nuove, le storie delle persone e le nuove narrazioni del futuro. 2 volte nella vita sono stata folgorata sulla via di Damasco: a tre anni nella casa di una pittrice che aveva una libreria con tutta la vita sopra e quando ho assistito ad una presentazione di Li Edelkoort. A tre anni ho deciso come sarebbe stata la mia casa, a 30 che un giorno mi sarei occupata di trend.

Oggi è quel giorno.

E oggi nasce Trend Alchemy.
Un laboratorio in cui identifichiamo, costruiamo, raccontiamo i trend e
li trasformiamo in insight capaci di guidare strategia
di brand, innovazione e creatività.

Lo facciamo con un processo alchemico, integrando il lavoro di ascolto, strategico, ludico, attraverso workshop durante i quali scaviamo a fondo per trovare all’interno del gruppo di lavoro le basi della strategia per i prossimi 5 anni, li integriamo con i trend e facciamo grande lavoro di posizionamento visuale. Il tutto legando chimicamente segnali deboli che trasformano un trend in un insight 
di grande valore su cui costruire il nuovo. Lavoriamo con i CEO delle aziende, gli imprenditori molto spesso del mondo del lusso o del food, o come supporto alle agenzie di comunicazione per identificare i trend che possono ispirare il loro business, nuove strategie di brand, nuove campagne creative o nuovi prodotti.   

Qualche notizia su di me. A 18 anni metto su la mia prima attività imprenditoriale di entertainment a Roma e per 5 anni imparo cosa vuol dire costruire il proprio lavoro da zero. Mi chiamano L’imprenditrice timida . Studio Letteratura italiana, arte ed economia dei beni culturali, e poi continuo a studiare ogni giorno.
Sono una life-long learner e lavoro in comunicazione da sempre.
Nasco Art director in McCann-Erickson, divento Creative Manager e apro Jump McCann, business unit sui progetti speciali e strategia. Poi dopo 25 anni mi sposto in Angelini Design, dove faccio il Direttore Creativo strategico per 7 anni a Roma e a Parigi e mi occupo di posizionare grandi brand sui mercati internazionali, asiatici in particolare. Inizio ad appassionarmi ai trend e all’intelligenza culturale.
Sviluppo tool e metodologie di visual positioning e branding strategico.

Dopo aver diretto per un paio d’anni la scuola di Comunicazione dello Ied, e appassionata di tecnologia divento Direttore Creativo di Translated, una delle più innovative tech-company dell’industria delle traduzioni che unisce la migliore intelligenza artificiale ad un network di 200.000 traduttori.

Qui mi occupo anche di Imminent – Centro di ricerca sui trend, lingua, neuroscienze e intelligenza artificiale.
Dopo The Trends and Foresight Masterclass by The Future Laboratory capisco che devo per forza occuparmi di questo.
Dal 2020 coordino il corso di specializzazione di Trend Research allo IED di Roma.


I have always tried to live in that border area that divides universes, worlds, knowledge, arts, territories, experiences, cultures, where old things merge with new ones, or people’s stories become part of future narratives. I was struck twice in my life on the road to Damascus: at the age of 3 in the house of a painter who had a bookshop with her whole life on it and when I attended a presentation by Li Edelkoort. At 3, I decided what my home would be like, at 30 that one day I would dedicate my creative journey to trend research.

Today is that day. And today Trend Alchemy is born.

A laboratory where we identify trends, build future narratives and transform them into golden insights able
to inspire brand strategies, innovation and creativity.

We do it with an alchemical process, merging deep listening moments, strategic activities, playful work, through workshops, digging deeply together to find within the working group the foundations of the strategy for the next 5 years, we integrate the creative output with trends and we work on visual positioning. We work with the CEOs of companies, entrepreneurs or as a support to communication agencies to identify trends that can inspire their business, new brand strategies, new creative campaigns or new products.

Something about me.

At 18 I started my own entertainment business in Rome and in 5 years I kept learning what starting a business from scratch meant. They call me The shy entrepreneur. I studied Italian Literature, Arts, and Cultural heritage Management, and since then I’ve always been studying everyday. I am a life-long learner.

I have always worked in communication. I was born as Art Director in McCann-Erickson, I became Creative Manager and I opened Jump McCann, business unit on special projects and strategy.
After 25 years I moved to Angelini Design, as the strategic Creative Director for 7 years, positioning brands on international markets, in particular Middle East and Asia. I fell in love with trends and cultural intelligence. After having directed the School of Communication in Ied for a couple of years, and passionate about technology, I am now Creative Director of Translated, one of the most innovative tech-companies in the translation industry that combines the best artificial intelligence with a network of 200,000 translators. Here I also work as a Creative Director at Imminent – Translated’s Research Center on trends, Language, Neuroscience and Artificial Intelligence. In 2020 after The Trends and Foresight Masterclass by The Future Laboratory I have understood that this is my future. Since 2020 I have been coordinating the Trend Research specialization course at the IED in Rome.